Iscriviti alla Newsletter!

 

Clika sulla busta qui sotto e compila il form per essere aggiornato sulle mie novità.

CAMMINO DI FRANCESCO

Quattro giorni per raggiungere Assisi partendo da Rieti, il tutto a piedi... "100 km verso se stessi" (in realta qualcuno in più in questa edizione).

E' stato il mio terzo cammino, un corso al quale ero chiamata a dare il mio contributo come "trainer".

Questa volta, per me, è stato più impegnativo delle altre!

Da mercoledì 29 agosto a domenica 2 settembre 2012

Qualche giorno prima di partire mi erano cominciati dei dolori insoliti ai piedi: era come se la muscolatura della pianta dei piedi fosse costantemente contratta, un crampo continuo.

Ma il mercoledì ho iniziato il cammino e sentivo la responsabilità di "non dover mollare", di "essere un esempio".

Ogni sera pensavo che non sarei riuscita a ripartire la mattina seguente, e invece ogni mattina mi svegliavo e cominciavo a camminare, ascoltando i miei piedi, chiudendomi un po' a cio che succedeva "fuori". Per andare avanti sentivo di dovermi concentrare su di me, ma questa non era una gran cosa dal momento che ero li principalmente come riferimento per gli altri.

Mi ero riproposta di non strafare, di ascoltare il mio corpo, le sensazioni che provavo passo dopo passo. Sono stata più e più volte combattuta se salire in auto o continuare... ma ho continuato... e mi ascoltavo, e cercavo di capire i messaggi che i miei piedi mi stavano dando.

Il messaggio credo di averlo compreso solo ora... parecchi giorni dalla fine del cammino: "ascoltati ma rimani aperta a ciò che succede fuori".

I miei piedi mi hanno messo alla prova: se mi fossi fermata ad ascoltare il loro messaggio "superficiale" avrei dovuto fermarmi... ma loro mi stavano suggerendo di camminare, di camminare bene, di ascoltarmi, di ascoltare, di ascoltare anche ciò che succedeva fuori di me... di dare il mio meglio.

Sono arrivata ad Assisi sabato, avendo dato il mio contributo al gruppo, nonostante (o forse anche grazie a) i miei piedi doloranti e Domenica, incredibilmente, non mi facevano più male!

 

LA MAGIA DEL CAMMINO... ad ognuno le sue lezioni!

Per avere informazioni sul PROSSIMO CAMMINO DI FRANCESCO puoi clickare QUI

Scrivi commento

Commenti: 0